Navigazione veloce

In cantiere con l’altro: attività di alternanza scuola lavoro estiva a Malta

Avvio delle procedure per la selezione dei partecipanti

image_pdf

Agli studenti interessati
Alle famiglie
Al personale docente interno interessato

 

Il Liceo Candiani Bausch è risultato beneficiario di un finanziamento PON-FSE (Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) Obiettivo Specifico 10.6 – Azione 10.6.6) per la realizzazione del progetto “In cantiere con l’arte”. Si tratta di un progetto ambizioso, di ampio respiro, che intende valorizzare il “saper fare” degli alunni in un contesto lavorativo coerente con il proprio indirizzo di studio e che ha ottenuto un finanziamento complessivo dall’Unione Europea di 57.559,50 euro. Si articola in tre moduli: due, in collaborazione con il Museo Maga di Gallarate e il Museo Pagani di Castellanza, previsti per il prossimo anno scolastico e di cui si daranno maggiori informazioni a settembre; il terzo modulo, denominato “In cantiere con l’altro”, consiste in un’attività di alternanza scuola lavoro all’estero per tre settimane a Malta a cui avranno accesso 15 studenti delle classi terze e quarte in possesso della certificazione di conoscenza della lingua inglese B1.

Il progetto presentato dalla scuola darà dunque la possibilità a questi studenti di vivere una straordinaria esperienza di lavoro a Malta nel periodo dal 10 al 31 luglio 2018 presso aziende/enti attivi nei settori artistico-culturale, terziario e della comunicazione, in base al profilo dell’indirizzo liceale di appartenenza. Gli alunni saranno accompagnati da un tutor scolastico, a cui si affiancherà sul posto un tutor aziendale e il monteore riconosciuto per l’attività di alternanza scuola-lavoro è di 90 ore complessive. Le spese per il viaggio, vitto e alloggio sono tutte coperte dal finanziamento.
Il Progetto si articola in tre fasi. La prima, di formazione, in Italia; la seconda di esperienza sul campo per 21 giorni a Malta nel mese di luglio; l’ultima di documentazione e restituzione dell’esperienza vissuta a settembre.
Durante il periodo di formazione in Italia, prima della partenza, guidati dal tutor, gli studenti si documenteranno sull’isola, prepareranno materiali illustrativi, brochure-video, della propria scuola, del proprio indirizzo, del proprio territorio. A Malta, i settori lavorativi in cui saranno inseriti saranno differenziati a seconda degli indirizzi frequentati e offriranno l’opportunità non solo di confrontare/scambiare procedure di lavoro/mezzi/strumenti ma anche di verificare le competenze acquisite nel loro percorso formativo sul campo, confrontandosi con una realtà culturale e linguistica diversa.

Si avviano, pertanto, le procedure per la selezione dei partecipanti e del tutor scolastico. All’Albo on line della scuola sono stati pubblicati in data odierna i relativi bandi che illustrano le modalità di partecipazione.

Link:
Bando per la selezione degli studenti
Bando per la selezione del tutor

Non è possibile inserire commenti.