Navigazione veloce

Circolare 671 2018/19 Pon Cittadinanza e creatività digitale – modulo “L’altro sono io” – selezione alunni

Selezione di n. 15 alunni – scadenza 18 aprile

image_pdf

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Liceo Artistico Paolo Candiani – Liceo Musicale Coreutico Pina Bausch

Circolare n.671

Busto Arsizio, 08/04/19

Destinatari : Agli studenti interessati del triennio, ai docenti, alle famiglie

OGGETTO:  PON Fondi Strutturali Europei – Avviso 2669 del 3/03/2017 CITTADINANZA E CREATIVITA’ DIGITALE – Modulo “L’altro sono io” – selezione alunni

Si informano gli studenti interessati che, vista la determina dirigenziale prot. 2296 C/14 e la delibera n. 84 del Consiglio d’Istituto del 3/4/2019, è indetta in data odierna la selezione di 15 studenti del triennio per la realizzazione del modulo “L’altro sono io” del progetto “In punta di mouse: attiva il pensiero prima del click” finanziato dall’Unione europea e inerente la Cittadinanza e la creatività digitale.

1. Durata e descrizione del modulo, metodologia

Il modulo “L’altro sono io”, di 30 ore, prevede lo svolgimento nell’arco di tre ore pomeridiane (dalle 15:00 alle 18:00) e un laboratorio intensivo di una intera giornata nella settimana dal 6 al 12 maggio 2019; intende creare uno spazio reale e virtuale d’incontro con i richiedenti asilo e i migranti del nostro territorio, mediante un approccio integrato che prevede i linguaggi delle arti (in particolar modo arti figurative, danza, musica e riprese fotografiche e/o audio video); persegue l’obiettivo di costruire un ambito di relazione e scambio culturale, al fine di raccogliere informazioni a sostegno della reciproca conoscenza, di superare lo stigma sociale e il pregiudizio. I materiali prodotti, frutto dell’incontro e della scoperta dell’alterità, diventano materiali condivisi, da arricchire ulteriormente mediante un continuo lavoro di giornalismo civile, impegnato nell’osservazione e nella comunicazione degli aspetti virtuosi dell’integrazione. Il tema centrale è la fragilità, intesa come risorsa e non come limite.

Il modulo sarà sviluppato secondo la metodologia V.A.M. (Video Alfabetizzazione Multisensoriale), un laboratorio sperimentale finalizzato a muovere verso un più profondo riconoscimento dei significati della comunicazione audiovisiva. Questa metodologia è stato riconosciuta dall’U.N.E.S.C.O. in quanto condivide e persegue alcuni degli obbiettivi della Carta Internazionale dei Diritti della Comunicazione. Le lezioni saranno condotte da Rodolfo Bisatti, uno dei registi più attivi nell’ambito della produzione audiovisiva a fini sociali e tra i fondatori della KINEO FILM, casa di produzione cinematografica triestina che è stata la prima a sperimentare la V.A.M. Gli studenti saranno affiancati da due tutor interni, il prof. Marco Candiani e la prof.ssa Patrizia Fazzini.

Per conoscere l’attività della Kineo film e di Rodolfo Bisatti:

http://www.audiovisivofvg.it/azienda/kineofilm/

http://www.rodolfobisatti.it

 

 

2. Frequenza e attestato finale

La frequenza al corso è obbligatoria ed è consentito un numero massimo di ore di assenza, debitamente giustificate, pari al 25% del totale delle ore previste. Il numero dei corsisti non potrà comunque mai scendere al di sotto delle 9 unità per due volte consecutive. E’ cura dei tutor del modulo controllare le presenze dei corsisti. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato finale che potrà essere inserito nel “curriculum dello studente” ovvero il documento allegato al diploma in cui si registrano tutti i dati utili anche ai fini dell’orientamento e dell’accesso al mondo del lavoro, relativi al percorso degli studi, alle competenze acquisite, alle eventuali scelte degli insegnamenti opzionali, alle esperienze formative svolte in ambito extrascolastico. I partecipanti hanno diritto ad un pasto pagato dal progetto. Pertanto dovranno comunicare eventuali intolleranze alimentari ai tutor ai fini dell’apposito bando per il servizio mensa.

3. Invio della domanda di partecipazione e modalità della selezione

Gli studenti interessati possono inviare la domanda di partecipazione/lettera motivazionale allegata alla presente comunicazione, debitamente compilata e firmata, all’Ufficio Didattica della scuola o, in alternativa, in formato pdf con firme autografe all’indirizzo e-mail progettiponcandianibausch@gmail.com entro e non oltre le ore 12.00 del 30 aprile p.v. (circ. 703) Nella lettera motivazionale devono essere indicare i motivi per cui si è interessati a partecipare al progetto in merito a: a) ragioni personali; b) acquisizione di competenze; c) indirizzo frequentato. La selezione si baserà sul criterio dell’ordine di arrivo della domanda, unito alla completezza dei dati in essa riportati.

Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste ai docenti tutor, proff. Candiani e Fazzini.

Il Dirigente Scolastico

Andrea Monteduro

Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/93

Allegato:

Domanda di partecipazione / lettera motivazionale